Comune di Faedis

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Dichiarazione anticipata di trattamento (DAT)

 

Servizio di ricezione DAT presso l'Ufficio di STATO CIVILE.

Dal mese di settembre 2018 presso l'Ufficio di STATO CIVILE del Comune è attivo il servizio di ricezione delle DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento. Ai sensi dell’art.4 della Legge n.219/2017, ogni persona maggiorenne e capace d'intendere e di volere, in previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte, può', attraverso le DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento -, esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici , scelte terapeutiche, singoli trattamenti sanitari. Le DAT possono essere redatte:

 

  • per atto pubblico (davanti ad un Notaio);

  • per scrittura privata autenticata (da un Notaio);

  • per scrittura privata (senza alcuna autentica di firma), consegnata personalmente dal disponente presso l'ufficio di Stato Civile del proprio Comune di residenza.

 

Con le medesime forme le DAT sono rinnovabili, modificabili e revocabili in ogni momento. L’interessato può redigere le proprie DAT nel modo che ritiene più opportuno, chiedendo consulenza al proprio medico di fiducia ed inserendo almeno:

 

  • i propri dati anagrafici (cognome, nome, data di nascita, residenza nel Comune);

  • l’indicazione delle situazioni in cui la DAT dovrà essere applicata (ad esempio: in caso di malattia invalidante e irreversibile, ecc.);

  • il consenso o il rifiuto di specifiche misure mediche e/o trattamenti sanitari e/o accertamenti diagnostici e/o scelte terapeutiche;

  • la data;

  • la propria firma autografa.

 

Nelle DAT il disponente può indicare una persona di fiducia, denominata “fiduciario”, maggiorenne e capace d'intendere e di volere, che lo rappresenterà, in modo conforme alle volontà espresse, nelle relazioni con i medici e con le strutture sanitarie nel momento in cui il disponente non fosse più capace di confermare le proprie intenzioni consapevolmente.

L’accettazione della nomina da parte del fiduciario può avvenire attraverso la sottoscrizione delle DAT o con atto successivo allegato alle DAT.

Se le DAT non contengono l’indicazione del fiduciario, o se questi vi abbia rinunciato o sia deceduto o divenuto incapace, essa mantiene efficacia in merito alle volontà del disponente e, in caso di necessità, il giudice tutelare provvede alla nomina di un Amministratore di sostegno.

L'Ufficio di Stato Civile non dispone di modelli per redigere le DAT, non partecipa alla redazione delle DAT, né è tenuto a dare informazioni sul loro contenuto in quanto trattasi di atto personalissimo; ha il solo compito di riceverle e conservarle, previa registrazione del deposito e del nominativo del disponente su apposito protocollo informatico riservato.

Il deposito delle DAT nell'Ufficio dello Stato Civile si effettua su appuntamento, concordato telefonando allo 0432 728007, durante gli orari d'ufficio, o inviando una mail all'indirizzo  anagrafe@com-faedis.regione.fvg.it.


All’appuntamento il disponente deve presentarsi munito di:

 

  • documento d’identità, in corso di validità e fotocopia dello stesso;

 

  • DAT in originale, da depositarsi in Comune e in fotocopia da restituirsi all'interessato;

  • una busta per contenere le DAT;

  • fotocopia del documento d'identità dell'eventuale fiduciario.

 

Per depositare le proprie DAT l'interessato deve anche presentare l’apposito modulo compilato e firmato.

Non è necessaria la presenza dell’eventuale fiduciario. Al disponente viene rilasciata una ricevuta di avvenuta consegna.

Nel caso in cui le condizioni fisiche del paziente non lo consentano, le DAT possono essere espresse attraverso videoregistrazione o dispositivi che consentano alla persona con disabilità di comunicare.

 

Recapiti Ufficio Stato Civile:

telefono 0432 728007

e-mail: anagrafe@com-faedis.regione.fvg.it

Orari di apertura al pubblico:

lunedì, martedì, mercoledì e venerdi 10:30-12:30;

martedì anche 16:00-18:00;

giovedì 7:30-10:30.

Per maggiori informazioni:

http://www.salute.gov.it/portale/dat/homeDat.jsp