Comune di Faedis

Ricercje svelte


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Tu ti cjatis chi: Comune di Faedis  > Registro del Cittadino

Registro del Cittadino

Questo spazio è riservato ai cittadini del Comune per inviare al Sindaco segnalazioni, proposte, richieste.

Prima di compilare il form sottostante, verifica che il tuo messaggio non sia già presente in quelli qui pubblicati

COMUNICAZIONE N. 1 DEL 07.02.2011

Domanda

Come posso avere una copia di atto di nascita di un mio parente nato a Faedis?

Risposta

E' sufficiente richiederlo all'Ufficio Demografico comunicando l'indirizzo a cui spedire il documento.

COMUNICAZIONE N. 2 DEL 12.02.2011

Domanda

Vorrei sapere a che punto sta la pratica del nostro terreno edificabile.

Risposta

Per informazioni sul Piano Regolatore Generale Comunale PRGC e sulle sue varianti è necessario contattare l'Ufficio Tecnico - Urbanistica ed Edilizia Privata

urbanistica@com-faedis.regione.fvg.it

COMUNICAZIONE N. 3 DEL 28.07.2011

Domanda

Un po' di mesi fa sono state trattate con diserbante la strada che da Canebola porta a Clap ed un pezzo di strada in Canal di Grivò, non so se anche in altri tratti. Volevo esprimere il mio parere a riguardo. In un comune che mi sembra stia seguendo una valida impronta ecologica (asilo con mensa biologica, valorizzazione del territorio e dei sentieri, raccolta differenziata porta a porta, etc) trovo alquanto inopportuno e poco salutare l'impiego di diserbanti chimici. Le assicuro che è stato molto spiacevole passeggiare con mio figlio al margine di una strada, dove pochi metri sopra al seccume prodotto dal trattamento,troneggiavano fragoline di bosco (da cui la sagra di paese) e non poterne cogliere alcuna per paura di avvelenarsi. Spiegare ad un bimbo di 2 anni che hanno buttato veleno per togliere l'erba, non è esattamente ciò che speravo di fare quella mattinata. Confido nel vostro buon senso e che vi avvaliate della manodopera degli operai. Mandi!

Risposta

 

Per il Comune di Faedis la tutela e la conservazione dell'ambiente naturale è prioritaria.

Deve però anche garantire la sicurezza della circolazione sulle strade comunali urbane ed in particolar modo extraurbane; in totale deve gestire 96 Km di strade di propria competenza.

Sulle strade extraurbane lo sfalcio dell'erba sui cigli è il lavoro più importante ed oneroso, che comporta l'investimento di notevoli risorse umane ed economiche.

Vengono effettuati durante l'anno 3 diserbi meccanici, alcuni dei quali vengono appaltati a ditte esterne, ma è indispensabile provvedere anche ad un diserbo chimico in quanto purtroppo il personale dipendente non è in grado di provvedere ad ulteriori diserbi meccanici ed il Comune non ha le risorse economiche per appaltare ulteriori passaggi.

Comunicazione n. 4 del 03.05.2012

Domanda

Visto che la zona in cui abito (Campeglio) non è raggiunta dal servizio ADSL,che alternative abbiamo per poterci collegare ad INTERNET (escludendo la linea telefonica per ovvie ragioni di lentezza) ormai così necessario anche per i bambini e ragazzi che studiano e per non essere esclusi da resto del mondo?
Aspetto un cortese riscontro e saluto cordialmente

Risposta

Da casa sua è possibile accedere al servizio wireless che il Comune ha predisposto per ovviare a questo inconveniente.

Deve rivolgersi alla ditta che gestisce il servizio, Multilink Friuli di Tavagnacco, 0432 498511 e dalla quale otterrà le informazioni commerciali e tecniche necessarie per valutare l'eventuale sottoscrizione del contratto

Comunicazione n. 5 del 29.10.2012

Domanda

Buongiorno signor Sindaco, da pochi giorni è iniziato il nuovo anno scolastico, cui prende parte anche il mio nipotino in prima elementare. Ho potuto constatare che i bambini per raggiungere la mensa, devono percorrere un bel pezzo di strada che, in caso d'intemperie ed in inverno qui il tempo è davvero inclemente, costringe i bambini a camminare sotto la pioggia, neve e vento, con gravi danni per la salute, che li costringe a periodi prolungati di assenza per malattia, con grave nocumento all'apprendimento del programma scolastico. Se poi ci aggiunge anche il fatto che devono passare più volte dal caldo al gelo e viceversa è tutto dire. Detto questo, la pregherei di prendere in esame l'eventualità di realizzare qualcosa, un tunnel o quant'altro, che ripari i bambini in questi spostamenti. Nella speranza di aver ben chiarito l'oggetto della mia richiesta, faccio fede alla sua sensibilità e la saluto cordialmente

Risposta

Ringraziandola per la segnalazione e per la chiarezza, la informo che stiamo predisponendo un piano di interventi per il miglioramento del plesso scolastico (finanziamento del Senato della Repubblica) e terremo in debita considerazione la sua segnalazione ed altre dal contenuto similare. Credendo di doverle assoluta sincerità saranno comunque prioritari gli interventi, purtroppo molti anche per la continua evoluzione della legislazione in materia, che riguardano la sicurezza e le normative in materia, anche perchè assolutamente inderogabili per la salute dei nostri bambini. Credo inoltre che sarà molto difficile pensare ad una soluzione specifica per le scuole elementari, più distanti delle medie dalla mensa, e pur comprendendo la sua preoccupazione in molte strutture la mensa non è nello stesso edificio delle scuole e non credo che eventuali incrementi di malattie siano dovuti solo a ciò anche perchè dovremmo contestualmente proibire le ricreazioni all'aperto, le ore di attività fisica. gli spostamenti verso la palestra ecc. e magari le attività sportive pomeridiane che si tengono all'aperto.

Sarà comunque mia cura comunicare al progettista questa segnalazione